IL SANTO DEL GIORNO
www.santiebeati.it

I santi del 13 Novembre

Sant' OMOBONO DI CREMONA   Laico
Cremona, prima metà secolo XII - 13 novembre 1197
Oltre a essere patrono di Cremona, Omobono Tucenghi è protettore di mercanti, lavoratori tessili e sarti. Egli stesso, infatti, fu commerciante di stoffe stimatissimo in città. Era abile negli affari e ricco. Oltretutto viveva solo con la moglie, senza figli. Ma il denaro - nella sua concezione della ricchezza, vista non fine a se stessa - era per i poveri. La sua azione lo portò ad essere un testimone autorevole in tempi di conflitto tra Comuni e Impero (Cremona era con l'imperatore). Quando m...
www.santiebeati.it/dettaglio/35350

Sant' EULOGIO DI IVREA   Vescovo
V secolo
www.santiebeati.it/dettaglio/92422

San GREDIFAEL DEL GALLES   Abate
VII sec.
www.santiebeati.it/dettaglio/98055

San CAILLIN DI FERNS   
VII sec.
www.santiebeati.it/dettaglio/98058

San FLORIDO (FIORENZO) DI CITTà DI CASTELLO E AMANZIO   Vescovo
Città di Castello, 520 - Pieve de' Saddi, 13 novembre 599
www.santiebeati.it/dettaglio/90636

San DENICK DI CAITHNESS   Vescovo
VI sec.
www.santiebeati.it/dettaglio/98098

San DALMAZIO DI RODEZ   Vescovo
Sec. VI
www.santiebeati.it/dettaglio/90433

Santi ANTONINO, NICEFORO, ZEBINA, GERMANO E MANATHA   Martiri
m. Cesarea (Palestina), 308
Il Martyrologium Romanum commemora in data odierna la passione dei santi Antonino, Niceforo, Zebina, Germano e Manatha, vergine. Quest’ultima, sotto l’imperatore Galerio Massimino, fu massacrata di botte e quindi data alle fiamme. Gli altri invece, per aver pubblicamente accusato di empietà il governatore Firmiliano che sacrificava ai falsi dei pagani, vennero decapitati presso Cesarea di Palestina....
www.santiebeati.it/dettaglio/92502

Sant' AGOSTINA (LIVIA) PIETRANTONI   Vergine
Pozzaglia Sabina, 27 marzo 1864 - Roma, 13 novembre 1894
Sant'Agostina Pietrantoni (al secolo Livia) morì non ancora 30enne pugnalata da un suo assistito all'ospedale Santo Spirito di Roma. Era il 13 novembre del 1894. Giuseppe Romanelli - uno dei malati più violenti - l'aveva minacciata più volte. Ma lei aveva continuato ad aiutare sia lui che la mamma cieca. Così si concluse una vita dedicata agli altri. Livia era nata a Pozzaglia Sabina nel 1864. A 22 anni entrò tra le Suore della carità di santa Giovanna Antida Thouret e fu m...
www.santiebeati.it/dettaglio/77450

San MITRIO (MITRIA)   Venerato a Aix-en-Provence
IV sec.
www.santiebeati.it/dettaglio/77460

Santi ARCADIO, PASCASIO, PROBO, EUTICHIANO E PAULILLO   Martiri
www.santiebeati.it/dettaglio/77470

San LEONIANO DI VIENNE   Abate
† 518 circa
www.santiebeati.it/dettaglio/77480

Sant' IMERIO   Eremita
www.santiebeati.it/dettaglio/77490

San BRIZIO DI TOURS   Vescovo
m. 444
Nativo della Turenna, Brizio fu affidato a san Martino che lo portò con sé nel monastero di Marmoutier dove, completata l'educazione, emise i voti religiosi. Il suo carattere ribelle lo portò ad avversare il suo stesso maestro. Tuttavia nel 397 si trovò a succedergli sulla cattedra di Tours. Dopo trentatré anni di episcopato, uno scandalo ravvivò antichi malumori nei suoi confronti. Destituito, partì per Roma, lasciando il posto a Giustiniano e poi ad Armenzio, con la speranza di essere riabilitato dal papa. Rimase...
www.santiebeati.it/dettaglio/77500

Sant' ABBONE DI FLEURY   Abate
Nacque nella diocesi di Orleans verso il 945. In tenera età i genitori l’affidarono al monastero di san Benedetto di Fleury sulla Loira. Conseguì presto una buona formazione letteraria e artistica al punto che già da giovane ebbe l’incarico di insegnare. Approfondì poi le sue conoscenze di filosofia e astronomia a Parigi e a Reims. Ritornato a Fleury, riprese l’insegnamento e scrisse un’opera contro i millenaristi. La sua fama giunse fino in Inghilterra dove il ve...
www.santiebeati.it/dettaglio/77510

San QUINZIANO   Vescovo di Rodez e Clermont
Alvernia, V-VI secolo
www.santiebeati.it/dettaglio/51400

San NICCOLò I   Papa
Roma, 819/822 - Roma, 13 novembre 867
(Papa dal 24/04/858 al 13/11/867)Romano, riaffermò con decisione la sua autorità davanti alle rivendicazioni autonomiste di diverse Chiese nazionali e provinciali, così come davanti all'Imperatore e alla Chiesa greca....
www.santiebeati.it/dettaglio/77525

San DONATO   Abate di Montevergine
Montevergine, † 1219
www.santiebeati.it/dettaglio/91349

San GREDIFAEL   
www.santiebeati.it/dettaglio/94706

Sant’ EUGENIO II DI TOLEDO   Vescovo
† Toledo, Spagna, 657
www.santiebeati.it/dettaglio/93182

Santa MAXELLENDIS   Vergine e martire
† 670 circa
Donzella Cambrai che, avendo scelto Cristo come sposo, rifiutò il fidanzato al quale era stata promessa dai suoi genitori. Indignato, il pretendente la trafisse con la spada.
www.santiebeati.it/dettaglio/93183

Beato JUAN ORTEGA URIBE   Sacerdote e martire
Almería, Spagna, 17 novembre 1877 – 13 novembre 1936
Juan Ortega Uribe nacque ad Almería, nell’omonima provincia e diocesi, il 17 novembre 1877. Il 1 giugno 1901 fu ordinato sacerdote. Era assegnato alla parrocchia di San Giacomo Apostolo di Almería quando morì in odio alla fede cattolica il 13 novembre 1936, nel cimitero di Almería. Inserito in un gruppo di 115 martiri della diocesi di Almeria, è stato beatificato ad Aguadulce, presso Almería, il 25 marzo 2017....
www.santiebeati.it/dettaglio/97283

Beato PASCUAL RODA DíAZ   Laico e martire
Almería, Spagna, 17 novembre 1877 – 13 novembre 1936
Pascual Roda Díaz nacque ad Almería, nell’omonima provincia e diocesi, il 30 marzo 1908. Di professione avvocato, era membro dell’associazione dell’Adorazione Eucaristica notturna. Morì in odio alla fede cattolica il 13 novembre 1936, nella località di Campamento de Viator presso Almería. Inserito in un gruppo di 115 martiri della diocesi di Almeria, è stato beatificato ad Aguadulce, presso Almería, il 25 marzo 2017....
www.santiebeati.it/dettaglio/97284

Beato CARLO LAMPERT   Sacerdote e martire
Göfis, Austria, 9 gennaio 1894 - Halle sulla Saale, Germania, 13 novembre 1944
www.santiebeati.it/dettaglio/95540

Beato GIOVANNI GONGA MARTíNEZ   Giovane laico, martire
Carcagente, Spagna, 25 marzo 1912 - Simat de Valldigna, Spagna, 13 novembre 1936
Juan Gonga Martínez nacque il 25 marzo 1912 a Carcagente in diocesi di Valencia. Dopo la sua Prima Comunione, il 25 maggio 1922, iniziò un’intensa vita apostolica. Aspirava al sacerdozio tra i Frati Minori, ma una lunga malattia lo lasciò con una salute cagionevole, ostacolando dunque il raggiungimento del suo ideale. Aderì allora all’Azione Cattolica, nella quale si dimostrò catechista molto efficace, tanto che riuscì ad ottenere anche alcune conversioni. Celeb...
www.santiebeati.it/dettaglio/93049

Beato ROBERTO MONTSERRAT BELIART   Sacerdote e martire
Sacerdote novello, progettava di fuggire in un istituto in Argentina. Era molto entusiasta della sua vocazione religiosa e sacerdotale. Liturgista e un buon musicista. Il Sabato 18 luglio 1936 ha celebrato una S. Messa per dire addio alle loro famiglie nel santuario della Misericordia della sua città natale. Tornando a Barcellona, domenica 19, e non poteva rientrare al seminario. Nel nascondimento, opera a Barcellona, ma il 13 novembre fu arrestato con altri sacerdoti nella foresteria dove ha vissuto e porta...
www.santiebeati.it/dettaglio/96636

Beato KAMEN VITCHEV   Sacerdote e martire
Strem, 23 maggio 1893 - Sofia, 12 novembre 1952
www.santiebeati.it/dettaglio/91085

Beato PAVEL DJIDJOV   Sacerdote e martire
Plovdiv, Bulgaria, 19 luglio 1919 - Sofia, Bulgaria, 12 novembre 1952
www.santiebeati.it/dettaglio/91086

Beato JOSAPHAT CHICHKOV   Sacerdote e martire
Plovdiv, Bulgaria, 9 febbraio 1884 - Sofia, Bulgaria, 12 novembre 1952
www.santiebeati.it/dettaglio/91087

Beato VEREMONDO (VARMONDO) ARBORIO DI IVREA   Vescovo
Vercelli, 930 circa – Ivrea, Torino, 1011
È uno dei più illustri pastori della Chiesa eporediese. Veremondo nasce intorno al 930 dalla nobile famiglia vercellese degli Arborio e studio a Pavia dove, sembra, divenne avvocato. Su indicazione dell'imperatore Ottone I, venne scelto come guida della diocesi di Ivrea, tra il 983 e il 984, città piemontese che allora era sede di un importante marchesato. Nel 969 presenziò al Sinodo di Milano dove vennero riorganizzate le diocesi del Piemonte meridionale devastate dalle incursioni dei Saraceni. Nella guida alla di...
www.santiebeati.it/dettaglio/92114

Beata MARIA TERESA DI GESù (MARIA SCRILLI)   Fondatrice
Montevarchi, Arezzo, 15 maggio 1825 – Firenze, 14 novembre 1889
Maria Teresa di Gesù (al secolo Maria Scrilli), sin giovinezza aderì alla spiritualità carmelitana, che incarnò nell'attività apostolica. Si consacrò all'educazione della gioventù femminile e alla carità verso i bisognosi. Con alcune compagne fondò a Montevarchi (Arezzo) un nuovo istituto religioso, oggi chiamato Congregazione delle Suore di Nostra Signora del Carmelo. Le vicende di quest’opera furono molto travagliate, soprattutto a causa delle vicende politiche dell’unità d'Italia. Il buon seme gettato dalla fond...
www.santiebeati.it/dettaglio/92643

Beata MARIA DEL PATROCINIO DI S. GIOVANNI (MARIA CINTA DELL'ASSUNTA GINER GOMIS)   Vergine e martire
Tortosa, Spa­gna, 4 gennaio 1874 - Portichol de Tavernes, Spagna, 13 novembre 1936
Beatificata l'11 marzo 2001 da Papa Giovanni Paolo II.
www.santiebeati.it/dettaglio/93432